Home > News
tecnoindagini news
25/5/2018 - Mondovì: SISMOCERT per lo studio di fattibilità per interventi sismici
SISMOCERT per lo studio di fattibilità a Mondovì

Mondovì: SISMOCERT® per lo studio
di fattibilità economica per interventi sismici

Il Comune di Mondovì (Cuneo) aveva la necessità di eseguire uno studio di fattibilità per ipotizzare i costi di intervento per azioni di manutenzione sismica su 12 edifici scolastici cittadini, così da poter partecipare ai bandi per ottenere fondi utili all’esecuzione di tali operazioni.

Pertanto era necessario valutare la vulnerabilità sismica dei fabbricati al fine di individuare quali fossero le vulnerabilità, locali e globali, e quindi stilare una lista di priorità di intervento, calcolare i costi e conoscere l’entità del contributo da richiedere per la manutenzione sismica. I tecnici del Comune di sono rivolti a Tecnoindagini Srl, che si è occupata dell’intero progetto: dalla ricerca documentale ai rilievi in situ, dalla modellazione allo studio di fattibilità economica.

Il team specializzato di Tecnoindagni Srl, attraverso la compilazione delle schede di II Livello della Protezione Civile e il protocollo SISMOCERT®, che verifica la vulnerabilità sismica dell’edificio, ha effettuato, per prima cosa, l’analisi storico-critica di ciascuna scuola, raccogliendo tutte le planimetrie e gli altri documenti.
In secondo luogo ha eseguito il rilievo geometrico-strutturale in situ: sono stati quindi raccolti campioni di materiale e sono stati localizzati gli elementi strutturali dell’edificio attraverso analisi speditive, più o meno invasive.
Successivamente i campioni prelevati sono stati analizzati in laboratorio per verificarne la qualità. Infine, le informazioni raccolte sono state rielaborate e sono servite per effettuare un modello dell’edificio, che ha lo scopo di analizzare la risposta del fabbricato in caso di sisma.

Il protocollo SISMOCERT® individua tutte le vulnerabilità, sia locali che globali, fornisce l’indice di rischio sismico e inserisce l’edificio in una classificazione sismica, che indica in modo immediato la sicurezza sismica dell’edificio.

Al termine dell’incarico, alla committenza sono state consegnate tutte le informazioni sulla risposta sismica delle scuole e lo studio di fattibilità economica. In questo modo, l’amministrazione è stata in grado di individuare le strutture scolastiche che necessitano di interventi, quali sono i costi di tali azioni, quale dovrà essere l’importo da richiedere per ottenere i contributi e quanto, tali interventi, avrebbero potuto migliorare la risposta sismica degli edifici.