Home > News
tecnoindagini news
27/3/2019 - SONISPECT mappa il rischio sfondellamento in 25 scuole di Livorno
SONISPECT mappa il rischio sfondellamento a Livorno

SONISPECT® mappa il rischio sfondellamento
in 25 scuole di Livorno

Lo sfondellamento e il distacco di intonaco sono stati, anche nel 2018, i fenomeni più diffusi negli edifici con 1 caso ogni 4 giorni, secondo l’Osservatorio Solai pubblicato da Sicurtecto Srl. Sebbene gli eventi interessino parti non strutturali del fabbricato, possono comunque risultare alquanto rischiosi e pericolosi per la sicurezza degli occupanti. Basti pensare che un mq di sfondellamento può pesare dai 45 ai 75 kg/mq.

Nelle NTC 2018, inoltre, viene introdotto l’obbligo di verificare gli elementi non strutturali, ponendosi come obiettivo principale quello di identificare eventuali rischi per la sicurezza degli abitanti.

Per questo e per mappare il rischio sfondellamento, il Comune di Livorno ha deciso di iniziare un percorso di conoscenza dello stato di salute dei solai dei propri edifici scolastici, partendo da 25 scuole, tra materne, elementari e medie.
L’amministrazione si è quindi rivolta a Tecnoindagini Srl per l’esecuzione delle verifiche attraverso il protocollo di indagine SONISPECT®.

SONISPECT® valuta il rischio sfondellamento avvalendosi di una serie di analisi complementari (analisi termografica, saggi ed analisi sonica) eseguite da un team specializzato e certificato all’esecuzione di prove non distruttive (UNI EN ISO 9712). I dati raccolti vengono rielaborati e raccolti nel Libretto Sanitario dello sfondellamento dei solai, in cui sono presenti tutte le informazioni utili alla messa in sicurezza, se necessaria.

Tale documento, consegnato alla committenza per ciascun edificio scolastico, è il punto di partenza per stilare una lista di priorità di intervento e pianificare le azioni manutentive nel corso del tempo, così da disinnescare nell’immediato le vulnerabilità più rischiose.
Mediante il protocollo di indagine SONISPECT® è stato mappato il rischio sfondellamento su una superficie di 50.400 mq di solaio.