Home > News
tecnoindagini news
28/5/2019 - EXAMINA monitora le fessure della Chiesa di S. Maria di Loreto a Arona
Monitoraggio EXAMINA dei quadri fessurativi in una chiesa ad Arona

EXAMINA® per il monitoraggio delle fessure nella Chiesa di Santa Maria di Loreto ad Arona

La costruzione della Chiesa di Santa Maria di Loreto ad Arona (NO), che successivamente avrebbe accolto la riproduzione al vero della Santa Casa di Loreto, iniziò nel 1592. Nel corso dell’ultimo restauro conservativo degli intonaci sono stati rilevati alcuni importanti quadri fessurativi sulla volta e sulle pareti laterali, nei punti in cui c’è un cambio di rigidezza della struttura, in corrispondenza di un edificio adiacente la chiesa.

La committenza voleva capire le cause delle fessure, così da poter eventualmente intraprendere azioni manutentive, e si è affidata a Tecnoindagini Srl che ha installato il sistema di monitoraggio da remoto EXAMINA® .
Sono stati installati 6 sensori: uno sulla volta, uno per verificare il ribaltamento delle pareti, due per monitorare le aperture angolari e due su fessure continue simmetriche, poste sulle pareti laterali dell’edificio. Inoltre è stata posizionata anche una termocoppia, per registrare le variazioni ambientali, ed una centralina per l’acquisizione di dati.

I sensori sono stati posizionati nel sottotetto e, nell’ambiente principale, ad un’altezza adeguata, in modo da non danneggiare gli intonaci appena restaurati.

EXAMINA® è il sistema di monitoraggio da remoto sviluppato da Tecnoindagini Srl che rileva gli spostamenti delle fessure, registrando 1.400 misure al giorno. Qualora fosse necessario è possibile impostare delle soglie di allarme, che in caso di spostamenti anomali invia un messaggio alla committenza, così che possa intervenire tempestivamente per mettere in sicurezza l’area o chiudere l’intero edificio, se necessario.

La Chiesa di Santa Maria di Loreto verrà monitorata per un anno, al termine del quale la committenza e gli ingegneri di Tecnoindagini Srl analizzeranno i dati raccolti e valuteranno se proseguire il monitoraggio.
Grazie alle relazioni periodiche e finale consegnate dall’azienda, la committenza avrà a disposizione tutte le informazioni necessarie alla progettazione di interventi per risolvere definitivamente il problema, qualora siano stati rilevate vulnerabilità che interessano la parte strutturale della chiesa.